Istituto Istruzione Superiore Giovanni Caboto

Nuovi Servizi Commerciali
Servizi per la Sanità e l'Assistenza Sociale
Tecnico Grafica e Comunicazione
Caboto e autodifesa: gli studenti a lezione di Krav Maga

Continua, al Caboto di Chiavari, nella settimana di accoglienza riservata ai primini, la presentazione dei Corsi di Autodifesa organizzati dall'IKMO, International Krav Maga Organizzation e rivolto agli studenti - e soprattutto alle studentesse- delle classi prime.

Il Krav Maga, che in ebraico moderno significa "combattimento con contatto o combattimento a corta distanza", è un sistema di autodifesa studiato per essere appreso  in tempi rapidi, estrapolato dalle arti marziali e dagli sport da combattimento per renderlo il più semplice ed efficace possibile, puntando alla neutralizzazione dell'avversario. 

Gli istruttori Edel De Gennaro, Maurizio Medici e Simone Scalisi, hanno offerto agli studenti interessanti riflessioni sul bullismo, partendo dalla necessità di accettare la paura in una situazione di pericolo ma, soprattutto, di trasformarla in un sentimento positivo, producendo l'effetto opposto a quello della perdita della mobilità fisica e mentale ed incrementando la volontà di reagire e di sopravvivere.

Successivamente, gli istruttori hanno illustrato semplici tecniche di difesa in grado di permettere alla potenziale vittima di sfuggire ad un aggressione che, generalmente, non è mortale, ma che sarebbe in grado, comunque, di causare lesioni fisiche e psichiche.
 
"La decisione di illustrare agli studenti il Krav Maga va nel senso di contrastare il bullismo e la violenza che sempre più spesso colpisce soprattutto le donne. Il fatto che sia Edel De Gennaro che  Simone Scalisi siano ex studenti del Caboto che hanno accolto la richiesta della della scuola, testimonia, ancora una volta, come il legame fra gli Ex  e l'Istituto sia un fatto vivo e concreto. La scuola, da parte sua, visto l'interesse degli allievi, sta studiando la possibilità di realizzare con l'Ikmo dei corsi di autodifesa al femminile.", ha commentato il nostro dirigente Scolastico, prof. Glauco Berrettoni.
 
Prof.ssa Patrizia Diliberto
Pubblicata il 18 settembre 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.