imagealt

Il Caboto e il Festival della Parola: si continua a lavorare anche in lockdown


Un "profetico" VITO MANCUSO, un' "ispirato" MONI OVADIA, un "carismatico" PUPI AVATI ma anche FEDERICO RAMPINI, DARIO VERGASSOLA, CARLO MASSARINI, MASSIMO COTTO, MARIO SESTI, VITTORIO DE SCALZI ... sono i "testUn "profetico" VITO MANCUSO, un' "ispirato" MONI OVADIA, un "carismatico" PUPI AVATI ma anche FEDERICO RAMPINI, DARIO VERGASSOLA, CARLO MASSARINI, MASSIMO COTTO, MARIO SESTI, VITTORIO DE SCALZI ... sono i "testimonial" di un Festival della Parola 2020 che verrà, non subito, ma verrà.

Il Caboto, anche durante il Lockdown non si ferma, complici la didattica a distanza (DAD) e la tecnologia. Gli alunni di 4d Tecnico grafico Viola Raggio, Carlotta Picco, Aurora Gandolfo, Federica Scavo, Nicola Fele, Eric Landi, Federico Spallanzani e Elena Di Salvo della classe 4^ D Corso Tecnico Grafico, coordinati "da remoto" dal Prof. Alessandro Zunino, stanno montando, nell'ambito dell'ormai collaudato progetto Nuovo Cinema Caboto, gli spot per il FESTIVA DELL PAROLA 2020 che riuniscono gli incoraggianti messaggi dei principali ospiti della passata edizione, che il team del Caboto aveva ripreso capillarmente in partnership con il FDP.

I rapporti umani e le proficue collaborazioni, malgrado tutto, continuano.

Proff. Alessandro Zunino e Patrizia Diliberto